Cura del corpo

Come migliorare l’erezione del proprio pene

L’erezione peniana non è altro che quel processo per cui il pene, attraverso una determinata stimolazione tattile o sensoriale, aumenta il suo turgore e le dimensioni.
Questo fenomeno rispecchia l’eccitazione sessuale maschile e permette di consumare il rapporto fisico.
Appare importante, però, mantenere una duratura e intensa erezione per una prestazione soddisfacente per entrambi i partner.

Non di rado diversi uomini risentono di alcune problematiche, a volte dovute a fattori fisiologici e altre (più frequenti) a motivi psicologici, che inibiscono la resistenza dell’erezione.
Uno dei consigli più diffusi dagli esperti è quello di cambiare spesso posizione durante l’amplesso, così da ricevere molteplici stimoli che eccitino l’uomo e mantengano il suo pene in posizione eretta.
Se ciò non dovesse bastare, niente paura, esistono accorgimenti e sostegni che aiuteranno chi ne abbia bisogno.

Consigli per migliorare la propria erezione

Il primo accorgimento da prendere nel caso di riscontro di una qualche difficoltà nel mantenere la propria erezione sta nella dieta: infatti alcuni cibi, in modo particolare quelli contenenti zuccheri e la roba fritta, possono creare una sorta di impedimento alla circolazione sanguigna e impedire al pene di rimanere eretto proprio a causa del meno intenso flusso del sangue.
Per questi motivi è sempre preferibile il consumo di frutta e verdura, così come di alimenti integrali e poveri di grassi saturi.

Il secondo consiglio è quello di praticare molta attività fisica.
Il benessere del corpo, infatti, influisce positivamente anche su quello sessuale.
L’esercizio riduce l’ipertensione, aiuta la circolazione, tiene sotto controllo il colesterolo e ristabilisce il giusto equilibrio ormonale.
Tutti fattori importanti e necessari affinché si tenga lontano lo spettro della disfunzione erettile.

Ancora, i sessuologi parlano di riduzione dell’ansia da prestazione, un fantasma che aleggia nella mente degli uomini, soprattutto di fronte a un nuovo partner.
Essi, difatti, si preoccupano maggiormente del piacere altrui che del proprio domandandosi, durante il rapporto, se stiano facendo o no un buon lavoro.
Questo quesito, che da un lato è certamente apprezzabile in quanto altruistico, è un boomerang che torna indietro con ansia e preoccupazione e creano nell’uomo una sensazione di poca piacevolezza.
Una tensione psicologica di questo tipo aumenta necessariamente il livello di cortisolo e di adrenalina e procura uno squilibrio ormonale che costringe i vasi sanguigni e li rimpicciolisce.
La soluzione migliore da prendere per prevenire questo status mentale è fare attività rilassanti quali lo yoga o il pilates mentre si ascolta della buona musica.

Uno dei punti più importanti, poi, è mantenere il giusto equilibrio ormonale.
Infatti, dopo una certa età, gli uomini subiscono un calo fisiologico del testosterone.
Un fenomeno che viene amplificato dall’aumento di peso, dalla vita sedentaria o da cattiva alimentazione.
Gli ormoni sono tra i primi fattori di buona o cattiva capacità erettile e vanno costantemente tenuti sotto controllo.

Se nemmeno questi accorgimenti dovessero bastare, esiste una soluzione efficace e senza controindicazioni: Tauro Plus, ossia un integratore naturale per migliorare la propria erezione.
Chi ne abbia fatto uso ne è rimasto soddisfatto e ha continuato a utilizzarlo dopo aver provato direttamente sulla propria pelle i miglioramenti delle prestazioni sessuali e dell’erezione del pene, con un’automatica e conseguente gratificazione del partner.
Per maggiori informazioni basta consultare questo sito: tauroplus.online.